"Lazzaro, alzati e cammina!"
(Gesù)


Scrivo direttamente da Roma, dalla camera di mia cugina Laura che m'ha prestato il portatile per riportare questa cosa, a metà strada tra la cronaca e la rassegnazione. La Puntoverde è morta. M'ha abbandonato sulla Roma-Fiumicino dopo aver sferragliato il suo ultimo grido, illuminata dalla spia rossa dell'olio. Ma perchè mancava l'olio? Ieri, dopo tre giorni di degenza dal meccanico, la Puntoverde s'era dotata di un nuovo differenziale, di una nuova marmitta e di un nuovo disco dove scorre la frizione. Non chiedetemi cos'è perchè non lo so. Costo dell'operazione: 480 euro. Il meccanico non m'ha detto che non c'era l'olio, quindi ho fuso. Punto.
Ieri mattina ho ritrovato la camicia che avevo comprato per il matrimonio di mia sorella. Sembrava persa, infatti. E' normale perdere una camicia? Non lo so, ma io me l'ero persa. Costo della camicia: 150 euro. Ovviamente, dopo averla cercata invano per giorni, me ne sono dovuta comprare un'altra, stesso costo. Adesso ho due camicie identiche, per un costo complessivo di 300 euro. Domani mattina devo tornare a Roma per dare 100 euro al tipo che rottamerà la Puntoverde.

Nemmeno due mesi fa ho chiamato la Paura e lei m'ha risposto
- Pronto?
- Ciao Paura, sono Senzasangue
- Che vuoi?
- Ho roba per te
- Di che si tratta?
- E' l'Amore
- Non ti preoccupare, passo io a prenderlo. Ciao.

Fra poco vado al Forte Prenestino a festeggiare la Festa del Nonlavoro.
Buon Primo Maggio.

Post più recente Post più vecchio Home page